piccole meraviglie

English Version

2

PICCOLE MERAVIGLIE – per bambini e famiglie da 0 - 100 anni.

Con Piccole Meraviglie vogliamo offrire un'alternativa all'intrattenimento rivolto all'infanzia, concentrandoci sulle potenzialità della creatività dei bambini contro la predominante visione dell'infanzia come stato di consumo passivo.

Piccole Meraviglie è un progetto dell’associazione culturale Takla Improvising Group, attiva sul territorio milanese dal 1998 nella diffusione della pratica dell’improvvisazione di musica, danza, teatro e arti visive.
Piccole meraviglie è la versione made in Italy del progetto olandese Wonderland e ha inaugurato nel febbraio 2011 negli spazi della Triennale di Milano, che l’associazione Takla ha a disposizione nell’ambito del progetto triennale Takla Making Arts, selezionato dalla Fondazione Cariplo all’interno del Bando Etre-esperienze teatrali di residenza.





UN MODO DI FARE ARTE

Piccole Meraviglie è una filosofia di pensiero, flessibile, aperta, innovativa, modulabile a seconda dei contesti , delle esigenze, dei luoghi, delle economie, del pubblico. Accogliendo bambini di ogni età e di ogni colore uniti dal linguaggio non verbale si contribuisce a creare la magia di una performance che nasce sotto gli occhi del pubblico e che ogni volta è diversa. Crea e favorisce l’integrazione, abbatte le barriere. Non si tratta di un prodotto tradizionale, di una produzione esclusivamente per bambini, né di una piéce di teatro ragazzi, ma di un progetto sperimentale e innovativo, un modo di “fare” e “sentire” l’arte, la scena, il teatro.  Piccole Meraviglie si può declinare come performance o come laboratorio.

06_meraviglie copia




PICCOLE MERAVIGLIE PERFORMANCE

Si tratta di una performance di danza e musica dal vivo rivolta a bambini e genitori con l’interazione dei bambini. Più che una performance per i bambini si deve parlare di una performance con i bambini che offre loro una meravigliosa avventura teatrale senza testo né narrazione. È un’esperienza speciale anche per gli adulti che li accompagnano che assistono alla trasformazione dei bambini da spettatori a performer. La performance dura circa 45 minuti e prevede un primo momento in cui i bambini sono solo spettatori  di un evento improvvisativo di danza e musica dal vivo ed una seconda parte in cui i bambini diventano performer. L’ingresso dei bambini nello spazio scenico è condotto dai performer che, attraverso piccole strategie, coinvolgono i bimbi più “desiderosi” di entrare in gioco. Tutto avviene attraverso la comunicazione non verbale e i bambini, una volta preso il coraggio di “entrare” in scena, diventano veri e propri corpi scenici, piccoli artisti che dialogano con i performer, comunicando con loro attraverso il corpo e i suoni.
I format e gli artisti proposti non sono predeterminati, ma si possono comporre a seconda delle esigenze artistiche e del luogo dove si svolgerà la performance.


PICCOLE MERAVIGLIE LABORATORIO

E’ un laboratorio dedicato alla danza e musica dal vivo dove i bambini fanno un ‘esperienza diretta sperimentando l’energia vitale di due linguaggi artistici.
Durante il laboratorio i bambini potranno utilizzare piccole percussioni, oggetti sonori, tubi, conchiglie, cucchiai, tamburi, strumenti di altre culture e fare esperienza del suono (ascoltare e suonare) e del movimento (danzare e osservare).
Il laboratorio potrà svolgersi prima della performance e avere la durata di un incontro o più incontri a seconda delle esigenze .

E’ consigliato anche ai genitori e agli insegnanti.




CARATTERISTICHE TECNICHE

Spazio abbastanza grande e vuoto per permettere lo svolgimento della performance con il pubblico disposto a semicerchio. Bambini e adulti dovranno essere sullo stesso livello dei performer, è quindi preferibile che non ci sia il palcoscenico.
Pavimento in linoleum o legno o comunque liscio.
La performance si compone a seconda dello spazio scenico in cui avviene e si può svolgere in spazi al chiuso o all’aperto.
I musicisti utilizzano strumenti musicali che sono suonati in acustico. Non è richiesta un’amplificazione.
Trattandosi di improvvisazione di danza e musica non vengono eseguite musiche e coreografie tutelate quindi non sono previste spese SIAE.
L’impianto luci sarà modulabile a seconda della grandezza e delle caratteristiche dello spazio scenico.
Normalmente sono sufficienti uno o più  fari sugli strumenti musicali, una situazione di piazzato luminoso e/o  un piazzato con gelatine colorate. Se possibile un controluce. Nessun faro a terra per una maggiore sicurezza.
Il tecnico che starà alle luci dovrà improvvisare con noi non essendoci un piano luci predetermeniato..
La scheda tecnica dettagliata sarà inviata una volta deciso il format degli artisti e lo spazio scenico a nostra disposizione.


COSTI

Il costo varia in relazione al numero e alla tipologia degli artisti scelti.


HANNO PARTECIPATO ALLA PERFORMANCE I SEGUENTI ARTISTI
:

Claudia Caldarano (danza)
Antonello Cassinotti (attore)
Claudia Catarzi (danza)
Gianluca Elia (sax)
Elisa Fontana (arte visiva e installazioni)
Paola Giuliante (fisarmonica)
Paola Lattanzi (danza)
Filippo Monico (batteria)
Elia Moretti (vibrafono)
Hiroyuki Nakajima (pittura)
Cristina Negro (danza)
Giselda Ranieri (danza)
Beppe Scardino (sax)
Silvia Urbani (danza)



GUARDA I VIDEO
Per visionare qualche frammento e catturarne l’atmosfera ecco il link a tre brevi montaggi in situazioni diverse. Si tratta di performance con artisti diversi, questo è proprio una particolarità di Piccole Meraviglie, che si compone di volta in volta di differenti linguaggi e stimoli.

http://www.youtube.com/watch?v=tJEyzT4-sv4&feature=player_embedded

http://vimeo.com/30904105

http://vimeo.com/30785388


ASCOLTA L’INTERVISTA
(l’intervista ai bambini è l’ultima della pagina)

http://www.takla.it/takla/index.php?option=com_content&view=category&layout=blog&id=19&Itemid=54&lang=it


GUARDA LE IMMAGINI

http://www.takla.it/takla/index.php?option=com_content&view=category&layout=blog&id=17&Itemid=52&lang=it&limitstart=32


PROSSIMI APPUNTAMENTI:

-    22 gennaio 2012: Triennale Bovisa- Milano
-    29 gennaio 2012: Teatro Duni - Matera
-    12 febbraio 2012: Bloom Bloom Bambini – Mezzago
-    12 febbraio 2012: Triennale Bovisa
-    26 febbraio 2012: “Libri in scena” rassegna organizzata da Scarlattine Teatro
-    2 marzo 2012: “Festival Luoghi Comuni 2012” – Bergamo
-    3 marzo 2012: “Festival Luoghi Comuni 2012” – Bergamo
-    25 marzo 2012: Teatro dell'Arte – Triennale di Milano
-    6 maggio 2012: Teatro dell’Arte – Milano
-    9 giugno 2012: Triennale di Milano- Milano
-    20 e 21 luglio 2012: "Festival Bolzano Danza" - Bolzano
-    7 settembre 2012: Triennale di Milano- Milano
-    6 e 7 ottobre 2012: "Festival Tuttestorie" - Cagliari
-    14 ottobre 2012: Triennale di Milano- Milano
-    11 novembre 2012: Triennale di Milano- Milano
-    27 gennaio 2013: Teatro Officina - Milano
-    17 febbraio 2013: Campo Teatrale - Milano
-    24 marzo 2013: Teatro Officina - Milano
-     7 aprile 2013: Teatro Officina - Milano
-     5 maggio 2013: Teatro dell'Arte - Milano

prenotazione obbligatoria : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  tel 331 8226439