workshop

There are no translations available.

CAMMINARE NELLA FRANA

3-4-5-6-7  Novembre / Pim Off - Milano

8-9-10 Novembre / Teatro dell'Arte - Milano

Con: Leonardo Delogu

Costo: 150 euro




Queste ultime due tappe molto ravvicinate tra loro saranno lʼoccasione per lavorare sulla complessità e sulla visione a partire dallʼascolto del presente. La tappa di Milano allʼinterno del festival Pulsi, che da anni si interrogaintorno allʼimprovvisazione, è per noi il luogo per sperimentare e concentrarci proprio su quel fenomeno chiamato improvvisazione e per tentare di ridefinirlo secondo la nostra esperienza. Studieremo il campo comune di ascolto, lospazio condiviso dove viaggiano le informazioni, capiremo come predisporci per essere al servizio dellʼazione, persottrarre volontà e per essere in accordo con il nostro sentire e quello degli altri. Approfondiremo le questioni legate allʼazione, alla percezione dellʼinizio e della fine, e alla presenza, allʼesposizione allo sguardo. Ricostruiremo unarchitettura fatta di corpi di sguardi, di presenze, di segni ricuciremo lʼesperienza urbana dentro lo spazio vuoto delteatro. Lavoreremo generando al presente senza la preoccupazione della comprensibilità e del senso nella fiduciache il senso non è un atto unilaterale, ma il frutto di un percorso, di una relazione esposta alle intemperie deltempo. Nel corpo lavoreremo nella costruzione di una percezione di unità, di integrazione delle informazioniaccumulate, nella scoperta delle forze sottili, di collegamento, che animano il corpo. Lo spazio-tempo saràlʼelemento guida. Ospiti:Davide Tidoni – sound-space researcher.                                                                

Link: http://www.casastrasse.org/
Info e prenotazioni: This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it




lL SEGRETO DELL’AZIONE. FOTOGRAFIA, VIDEO E IMPROVVISAZIONE 

9, 10, 11 novembre / Teatro dell'Arte - Milano

Direzione e concept: Roberto Masotti

Costo: 150 euro (sono previste due borse di studio riservate agli under 30, a copertura della metà della quota d’iscrizione).


Workshop di perfezionamento aperto a fotografi, videomaker, performer, musicisti, danzatori e filosofi che indaga, per la prima volta in Italia, il tema del rapporto tra fotografia, nuove tecnologie e improvvisazione. Il workshop è aperto a un massimo di 20 partecipanti di entrambi i sessi e si terrà sul palcoscenico del Teatro dell’Arte di Milano nei giorni 9, 10, 11 Novembre 2012. Il programma prevede una parte di lezioni teoriche e una parte di esercitazioni pratiche per un totale di 24 ore in cui i partecipanti potranno sperimentare dal vivo le tecniche apprese e mettere concretamente in pratica gli spunti e le riflessioni teoriche, fotografando e riprendendo alcune azioni performative inserite nel festival Pulsi. Oltre a Roberto Masotti, interverranno Paolo Angeli, Silvia Bolognesi, Tuia Cherici, Leonardo Delogu, Silvia Lelli, Gianluca Lo Presti, Filippo Monico, Cristina Negro, Edoardo Ricci, Carlo Serra.

Al workshop si accede tramite bando con scadenza 21 settembre 2012.

La scadenza del bando è posticipata al 21 ottobre 2012.


Scarica il bando workshop il segreto dell'azione

Info e prenotazioni: This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it






HOW TO GROW A LOTUS

17-18  Novembre / Teatro dell'Arte - Milano 

h 10.00 - 15.00

con: Francesca Proia

Costo: 100 euro

Scadenza iscrizioni:


Il processo di creazione coreografica innesca in me un fenomeno parallelo di fioritura percettiva. In un dato momento, la mente si apre letteralmente come un fiore, a captare, tra le memorie latenti nella storia del corpo, quelle che in quel momento sono pronte ad affacciarsi alla luce. E’ qualcosa di spontaneo, come un succo che cola da una pianta. Ogni lavoro contiene perciò una parte di me che è pronta a lasciarmi, sotto forma di immagini.Danzare fa parte del mio modo di condensarmi ogni volta attorno al mio nucleo più essenziale. Nessun gesto, neppure un respiro, è dato per scontato: tutto deve avere una sua rifondazione organica nel contesto di nascita e di vissuto dell’idea  che si sta formando. Scopo del seminario è effettuare un viaggio nello spazio sottile in cui, ciascuno di noi, è posto in grado di contattare le immagini che fluttuano nella sacca mentale. Fondamentale in questo processo rimane il rapporto con l’energia, la possibilità di coltivarla, di raffinarla, di percepirne i soffi e le direzioni nel corpo, leggerne i pieni e i vuoti, e osare vedere le immagini che l’energia produce e svela. Infine,  evocare questo potenziale invisibile il più concretamente possibile, attraverso il corpo.
La scuola è accessibile a chiunque interessato.

Info e prenotazioni: This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it